fbpx

Per gli artisti che considerano l'autopubblicazione, Internet può essere sia amico che nemico. C'è una pletora di informazioni disponibili online sui metodi migliori con cui andare avanti per garantire che cataloghi di autopubblicazione, zine e altri materiali collaterali siano gestiti in modo efficiente e professionale. Sebbene sia più facile che mai condividere la parola scritta e le pubblicazioni digitali ben formattate trasportano più cache rispetto alla stampa frettolosa di una versione cartacea economica, ci sono alcuni aspetti da considerare quando si seleziona come completare e pubblicare pubblicazioni digitali. Quando si creano pubblicazioni che rappresentare la tua pratica artistica e creativa al grande pubblico, tenere d'occhio i punti chiave durante lo sviluppo del testo farà in modo che il prodotto finito sia sofisticato e attiri la tua pratica con la massima attenzione.

Sia che pubblichi materiali di ricerca sulla tua pratica artistica o estenda la tua pratica nel regno digitale, abbiamo selezionato la consulenza di esperti per guidarti nella produzione del miglior materiale collaterale possibile per un pubblico più ampio. Qui, analizziamo i punti cruciali che richiedono attenzione quando pubblichi in autonomia le pubblicazioni digitali, per assicurarci che la tua prossima incursione nei materiali autopubblicati sia il più indolore e gratificante possibile.

Self publishing: stampa digitale o fai da te?

Quando ci si avvicina alle opzioni di autopubblicazione, l'obiettivo della pubblicazione completata dovrebbe essere la considerazione principale nel modo in cui il progetto è concepito. Cerchi un'ampia diffusione dei materiali a un pubblico più vasto? Speri di mantenere bassi i costi complessivi del progetto per la pubblicazione? Le pubblicazioni digitali possono essere la soluzione migliore per assicurarti di raggiungere il pubblico più vasto evitando la lunga lista di spese associate alla stampa di una pubblicazione fisica.

D'altra parte, per artisti e creativi che desiderano realizzare un progetto stampato, in particolare per coloro che desiderano pubblicare zine o libri d'artista, la stampa su carta sarà l'opzione migliore. Stampando l'oggetto fisico, gli artisti possono avere un oggetto da collezione o un'edizione limitata per i propri fan. Olivia Huffman, fondatrice di Susie mag, racconta le difficoltà che il team ha avuto quando ha deciso di procedere con la pubblicazione come rivista cartacea. Huffman, insieme alle altre fondatrici Kristen Chiucarello e Melanie Roven, ha delineato le molteplici considerazioni che il team ha dovuto affrontare quando ha concepito la prima edizione. "Le risorse per l'autopubblicazione che sono state più utili sono state le altre fanzine che abbiamo ammirato che hanno aperto la strada", ha osservato il gruppo. "Abbiamo inviato un'e-mail ad alcune persone e acquistato forniture infinite di fanzine per vedere quale formato o peso fosse il loro stock e scavato a fondo per trovare stampanti altrettanto eccellenti". Per la stampa fisica, è importante assicurarsi una stampante affidabile conosciuta da altri editori, in particolare quelli che pubblicano zine che sono già sul tuo radar. Mentre i costi possono essere più economici con un editore precedentemente sconosciuto, correrai un rischio enorme con la qualità del prodotto finito.

Altri aspetti della stampa che devono essere considerati prima di procedere con le specifiche per il prodotto finito includono la frequenza di pubblicazione e l'ubicazione dell'editore. Mentre una stampante situata in fondo alla strada può inviare un preventivo che è il doppio del prezzo di una stampante in Indonesia, i costi di spedizione degli articoli stampati finali possono superare il differenziale di costo. Inoltre, lavorare con stampanti affidabili può essere lo scenario perfetto, ma saranno in grado di produrre pubblicazioni alla frequenza che ti aspetti che il tuo pubblico preveda? Se pubblichi solo un testo finale, questo fattore non sarà così pressante come un problema.

Varie opzioni per la produzione di pubblicazioni digitali

Per coloro che desiderano passare alle pubblicazioni digitali di autopubblicazione, ci sono più opzioni che vale la pena considerare. Un'opzione rispettata e ben riconosciuta per le pubblicazioni digitali è Issuu, una piattaforma che consente al pubblico di scoprire e interagire con nuove pubblicazioni. Le opzioni di pubblicazione di Issuu vanno da gratuite per la pubblicazione digitale di base a $ 269 per il piano di pubblicazione premium. Uno dei vantaggi di passare di livello a un'opzione più costosa è la capacità di percepire l'interazione del lettore con la tua pubblicazione. Mentre le pubblicazioni stampate entrano nel mondo e non sono in grado di comunicare informazioni all'editore, la piattaforma di Issuu consente la possibilità di acquisire informazioni chiave sul pubblico al fine di sviluppare e modellare meglio le pubblicazioni online in corso. I fondatori di Susie mag hanno notato l'importanza di garantire a Susie le intuizioni dei lettori nei passaggi che la rivista ha intrapreso per anticipare meglio ciò che i loro lettori si aspettavano dalla zine. "Il progetto è ancora nelle fasi iniziali... [quindi] abbiamo apportato molte modifiche nel numero 2, principalmente nel layout fisico, dopo la discussione del feedback dei compagni di squadra principali e [altri] abbiamo inserito il progetto", affermano. L'accertamento del feedback, tramite strumenti di pubblicazione integrati o tramite la divulgazione ai fan o ai lettori attuali, si rivelerà fondamentale man mano che una pubblicazione si sviluppa per attirare meglio un nuovo pubblico e mantenere i fan esistenti.

Per gli utenti esistenti della piattaforma Adobe, la soluzione "contenuti mobili" di Adobe consente agli editori di condividere direttamente le pubblicazioni create tramite Adobe con il più ampio pubblico di Internet. Altre piattaforme esistenti, come Mag+ che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Cartaceo, consente inoltre all'editore di pubblicare un file direttamente da Adobe InDesign. Indipendentemente dal livello di esperienza del team editoriale, sta diventando più semplice intuire contenuti e progettare nuove pubblicazioni ricercando i materiali pubblicati esistenti e utilizzando strumenti online intuitivi per creare il prodotto finale per i fan che aspettano con impazienza.

Creazione di contenuti e aspetto

Indipendentemente dal tipo di pubblicazione che intendi condividere con il tuo pubblico, l'obiettivo finale è informare o intrattenere il lettore in modo che voglia tornare e saperne di più. Sia che ciò comporti la produzione di pubblicazioni stampate o digitali per i ricercatori per comprendere meglio la tua opera d'arte attraverso un catalogo della mostra o estendere la tua pratica creativa in un nuovo formato, tenere un occhio concentrato sullo stile di scrittura, sulla voce e sui contenuti farà in modo che il tuo pubblico sia accolto con un'uniforme , testo di facile lettura. Dopo aver identificato altre pubblicazioni cartacee o digitali che ritieni attireranno il tuo pubblico, il passo successivo sarà orientare il contenuto del prodotto finito verso il lettore che speri di attirare. Sia che ciò comporti l'assunzione di un copy-editor per rivedere il testo che hai scritto o il contattare i curatori per scrivere i saggi del catalogo per la pubblicazione, i contenuti di alta qualità distingueranno il tuo pezzo finito dal materiale collaterale prodotto da altri artisti.

Un'ottima guida per andare avanti con uno sforzo di autopubblicazione è identificare gli aspetti chiave che desideri in un lettore. Cerchi storici dell'arte esperti per riconoscere la pubblicazione? Speri di costruire un seguito più ampio tra i collezionisti di opere d'arte simili o che raccolgono specificamente all'interno del mezzo che hai scelto? Trova influencer all'interno di quella cerchia per contribuire alle tue pubblicazioni cartacee o digitali, sia prestando un commento o una citazione per l'inclusione o scrivendo una riflessione sull'opera d'arte inclusa nella pubblicazione. Stai cercando di pubblicare arti creative e riviste letterarie? Guarda cosa ha funzionato in passato e chiedi consiglio ad artisti e scrittori che hanno partecipato a progetti simili. Non reinventando la ruota, sarai più preparato ad affrontare i piccoli intoppi che si presentano lungo il percorso.

Infine, se il contenuto è goffo o presentato in modo poco attraente, i tuoi lettori non si espanderanno alla stessa velocità di una pubblicazione ben progettata e di tendenza. Trova partner creativi e direttori artistici che saranno in grado di guidare l'aspetto della pubblicazione per garantire che lo stile e il layout siano in linea con pubblicazioni simili stampate o digitali sul campo. Autopubblicare un catalogo di sculture in legno? Trova un graphic designer o un art director che abbia lavorato a progetti simili o sappia come tradurre questo materiale nel regno dell'editoria. La creazione di un'interfaccia fluida e fluida per il lettore, sia online che cartacea, farà un'impressione duratura sui fan.

Il numero di fattori che determinano ciò che distingue una pubblicazione di successo dal pacchetto può sembrare scoraggiante, ma sollecitando consigli da altri e costruendo un team di creativi che già ammiri, sarai sulla buona strada per pubblicare da solo un prodotto che apprezzi può essere orgoglioso. Non solo questo aumenta la tua visibilità e autorità nel tuo campo nel suo insieme; produrrete documentazione di come si è evoluta la vostra pratica artistica.

 

Audra Lambert
Audra Lambert

Audra Lambert è curatrice, consulente di marketing artistico ed editor.

Contattaci

Indirizzo: Programmi di sussidio 1145 17th Street NW
Telefono: 888-557-4450
E-mail: [email protected]
Assistenza: EngoTheme

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti.