fbpx

In qualità di creativo freelance, il lavoro di valutazione e determinazione dei prezzi è il più cruciale e forse il più impegnativo. Il prezzo e la vendita sono una formula spesso poco chiara con un insieme complesso di variabili tra cui tempo, esperienza, forza del marchio personale, spese generali, domanda del mercato e standard di settore. Capire tutto è difficile da afferrare, anche per i creativi più esperti e i professionisti freelance. Poi arriva il kicker: un cliente vuole negoziare le tariffe freelance a cui hai faticato ad arrivare. Se l'idea ti fa tremare gli occhi, non sei l'unico.

Prima di capire come negoziare i prezzi, è importante capire il valore di mercato del tuo lavoro. Non esiste una formula valida per tutti per valutare il lavoro creativo, poiché mezzi diversi detteranno standard di mercato diversi. Per i pittori, un modo comune per raggiungere un prezzo è moltiplicare i pollici quadrati di un pezzo per un importo in dollari appropriato prima di aggiungerlo al costo raddoppiato dei materiali. Per artisti come fotografi, scultori e artigiani, ha più senso tenere traccia delle ore e moltiplicare le tariffe dei freelance per una tariffa oraria più il costo dei materiali. Gli artisti commerciali dovrebbero prestare particolare attenzione al valore intrinseco del loro lavoro e alle competenze specialistiche. Un grafico non dovrebbe penalizzarsi per l'efficienza e dovrebbe invece fissare i prezzi per servizi specifici resi in base agli standard di mercato.

Arrivare alle tue tariffe da freelance

Come si calcolano le tariffe orarie appropriate per i freelance o gli standard di mercato? Per concerti commerciali o progetti più orientati ai servizi, questo può essere leggermente più semplice. Oltre a contattare i colleghi ed essere un membro attivo degli incontri locali con altri professionisti creativi, è importante fare alcuni compiti. C'è una ricchezza di risorse online a portata di mano. I blog personali del lettering artist freelance Jessica Hische e scrittore Cenere Ambridge offrire motivazione basata su esperienze vissute in prima persona. AIGA, un club di membri per designer professionisti con più di settanta capitoli in tutto il paese e un'ampia risorsa online, come un calcolatore di tariffe giornaliere freelance, può aiutarti ad arrivare a una comprensione più chiara del valore del tuo tempo e del tuo lavoro.

Se stai cercando di vendere opere non commerciali, la valutazione può essere un po' più arbitraria. È importante appoggiarsi alla tua rete di colleghi artisti, galleristi e mercanti d'arte. Diventa un partecipante alla scena artistica locale e presentati alle gallerie, partecipa a studi aperti e frequenti fiere. Prestare attenzione alle pubblicazioni d'arte e Social Media e valuta dove si inserisce il tuo genere particolare. Segui il lavoro di artisti il ​​cui lavoro condivide somiglianze con il tuo. A quanto vendono il loro lavoro? Quanto valutano le gallerie le opere di altri artisti? Comprendere il ruolo che il tuo lavoro svolge all'interno del mercato più ampio ti darà fiducia nella negoziazione dei prezzi. Presta attenzione a ciò che le persone stanno già pagando per il tuo lavoro. Se i collezionisti d'arte oi galleristi non stanno cercando di negoziare i tuoi prezzi, potrebbe essere il momento di aumentare i tuoi prezzi.

Strategie di negoziazione per artisti e creativi

Devo negoziare il prezzo della mia opera d'arte? | Art Business Journal

Non importa in quale area del mondo creativo lavori, incontrerai sempre clienti che vogliono negoziare i prezzi. È importante sviluppare alcune strategie di negoziazione per assicurarti di chiedere con sicurezza ciò che desideri.

Una volta che sei arrivato a un prezzo o una tariffa freelance con cui ti senti a tuo agio, chiedi di più ai potenziali clienti. Sii coerente con quanto chiedi di più. Calcola una percentuale del valore del lavoro da cui sei disposto a negoziare e lavora con quell'aumento percentuale tra le opere. Ad esempio, se sai di voler guadagnare almeno $ 5,000 per un lavoro, chiedi $ 5,400: se il cliente accetta, sarà una gradita sorpresa; se non lo fanno, è ancora probabile che tu ottenga ciò che desideri.

Allo stesso modo, se sei un artista che vende opere direttamente così come attraverso una galleria dovresti stare attento a non sminuire la tua galleria nel processo di negoziazione. Apri un dialogo con il rappresentante della tua galleria e scopri a quale percentuale sono disposti a negoziare il tuo lavoro e negozia in base a ciò.

Lasciare spazio alla negoziazione e sviluppare strategie di negoziazione efficaci potrebbe funzionare a tuo favore in diversi modi. Nel peggiore dei casi, un cliente ti parla del prezzo che volevi effettivamente addebitare. Nel migliore dei casi, un cliente accetta l'aumento della tariffa e tu hai aumentato il valore percepito del tuo tempo e del tuo prodotto. Lasciare spazio all'implementazione delle strategie di negoziazione è uno strumento potente: lasciare che i clienti se ne vadano sentendosi bene riguardo al processo e all'esito di una negoziazione alla fine li renderà più felici dell'accordo generale.

Durante l'effettivo processo di negoziazione, cerca di mantenere il sopravvento. Se un cliente richiede un prezzo inferiore, non abbandonare immediatamente la tua offerta. Invece, chiedi al cliente di fare una controfferta. Un cliente non vuole mettere in imbarazzo se stesso o offendere l'artista con un numero ridicolo e il più delle volte, un acquirente serio farà un'offerta che rientra nel tuo cuscino integrato.

Molte gallerie consentono agli acquirenti di pagare le opere d'arte a rate. Prestatore d'arte australiano soldi d'arte offre anche prestiti a tasso zero utilizzati esclusivamente per acquistare opere d'arte. Gli artisti dovrebbero prendere in considerazione l'adozione di pratiche simili per facilitare le vendite agli acquirenti che sono indecisi. Metti tutti i termini di pagamento per iscritto e conferma con il tuo acquirente. Specificare un programma di pagamento, importi e metodi di pagamento, nonché i termini per il mancato pagamento. È una buona idea rivolgersi a un avvocato per aiutare a redigere l'accordo con il costo integrato nella vendita complessiva.

 Gli artisti riversano il loro cuore e la loro anima nel loro lavoro. Le nostre identità di creativi sono intrecciate in ogni opera d'arte. Quindi, quando qualcuno mette in dubbio il valore di quel lavoro, spesso può sembrare un calcio nello stomaco. È importante separarsi dal lavoro quando si entra in una negoziazione ed essere in grado di affrontarla come una transazione commerciale. Continua a negoziare in modo amichevole e comprendi che la maggior parte dei clienti è alla ricerca di un accordo percepito; non sono fuori per rovinare il tuo sostentamento. Assicurati che l'altra parte se ne vada con un'interazione positiva, indipendentemente dal fatto che un accordo sia stato raggiunto o meno. Il mondo dell'arte può essere un posto piccolo. Tieni a mente la tua reputazione e rimani professionale, ma non aver paura di implementare strategie di negoziazione che ti aiutino a massimizzare la vendita del tuo lavoro.

Kevin Vaughn
Kevin Vaughn

Kevin Vaughn è uno scrittore e fotografo specializzato in cibo e cultura a Buenos Aires, in Argentina. Il suo lavoro è apparso Munchies, New Worlder, Remezcla e Savoteur.

Contattaci

Indirizzo: Programmi di sussidio 1145 17th Street NW
Telefono: 888-557-4450
E-mail: [email protected]
Assistenza: EngoTheme

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti.